Se stai affidando i tuoi ricordi al tuo cellulare stai sbagliando: lo dice Google.

Se stai affidando i tuoi ricordi al tuo cellulare stai sbagliando: lo dice Google.

Scopri perché il CEO di Google è preoccupato per i tuoi ricordi.

Sono certo che utilizzi smartphone, tablet o pc per salvare tutto quello che è importante nella tua vita. Documenti, lettere e soprattutto foto e video. Ma quello che mi fa arrabbiare è che nessuno ti sta dicendo che tutte queste cose rischiano di andare perse!! Ho scritto questo articolo per far capire a tutti un annoso problema e non conoscerlo causa questi problemi:

  • puoi perdere tutte le tue foto
  • puoi perdere tutti i tuoi ricordi
  • rischi di non lasciare ricordi ai tuoi figli ed essere dimenticata da tutti

Stai conservando i ricordi più importanti della tua vita (foto e video) sul tuo smartphone o sul pc e ti senti sicura che saranno sempre li con te per riviverli in qualsiasi momento. Ho una brutta notizia per te: non è assolutamente il modo più sicuro per conservarli!!

Voglio assolutamente che tu sia a conoscenza di un problema noto chiamato “Obsolescenza Digitale”.

Esiste un fenomeno che spazzerà via i tuoi ricordi nei prossimi 30 anni.

“L’Obsolescenza digitale è una situazione in cui del materiale digitale non è più accessibile a causa di interagire con il supporto fisico su cui è registrata (per la mancanza dell’hardware con cui leggere il supporto o per l’impossibilità di reperire e utilizzare il software con cui era stata originariamente creata”. (fonte Wikipedia)

In parole povere è un fenomeno per cui non riusciremo più a consultare i nostri file perché non ci sarà più uno strumento per leggere quel supporto o perché non sarà più possibile installare il programma con cui sono stati generati. Ad esempio se i nostri files fossero su dei floppy disk, molto comuni fino a 20 anni fa, già oggi sarebbe difficile trovare uno strumento per leggerli, prova ad immaginare tra altri 10 anni.

Se colleghi questo problema ai tuoi ricordi capisci quanto possa essere importante. Prova ad immaginare che fine potrebbero fare tutte le tue foto, le foto dei tuoi bambini, le foto della tua famiglia e delle persone che ami. Tutto rischia di andare perduto e nessun ricordo di te resterà alle future generazioni, potresti essere dimenticata. C’è un’unica soluzione e lo dice il CEO di Google.

L’allarme dei ricordi che saranno dimenticati e l’unica soluzione del CEO di Google.

Un giornalista di “The Guardian” ha intervistato Vint Cert, il CEO di Google.

Cert ha lanciato l’allarme: “Viviamo in un secolo che sarà dimenticato, i nostri files e le nostre foto sono a rischio”.

Il problema dell’obsolescenza programmata è molto chiaro al boss di Google: “Quando pensi alla quantità di documentazione delle nostre vite quotidiane che è sotto forma digitale, come le nostre interazioni via mail, i tweet delle persone, e tutto il mondo del web, è chiaro quanto stia andando perduta una grossa fetta della nostra storia” dice e prosegue con “Noi non vogliamo che le nostre vite digitali vadano scomparendo. Se vogliamo preservarle, dobbiamo essere sicuri che i materiali digitali che creiamo oggi possano essere riutilizzati in futuro”.

Ma l’attenzione di Cert va soprattutto sulle foto, le cose più importanti delle nostre vite digitali e propone un’unica soluzione: “Se parliamo di foto a cui veramente tieni, è meglio stamparle”.

Già, l’unico modo per combattere il problema è stampare le nostre foto in alta qualità. La carta è l’unico elemento che ha superato indenne secoli di storia ed anche la tecnologia. Troviamo ancora documenti degli antichi egizi, i disegni di Michelangelo o gli spartiti di famosi compositori.

L'unica soluzione è stampare le tue foto. Ecco 3 consigli per conservare al meglio i tuoi ricordi.

Stampare le tue foto è la soluzione giusta ma se davvero vuoi conservarle nel tempo ci sono alcuni accorgimenti a cui prestare attenzione.

  1. La qualità della stampa.
    Non tutte le stampe hanno la stessa qualità. La tua stampante di casa non ti garantisce una buona conservazione nel tempo ma un professionista del settore può accedere a stampe HD che sono garantite fino a 100 anni data da una combinazione tra stampante e carta utilizzata.
  2. La qualità del file della foto.
    Per poter stampare con tecniche di alta qualità serve un file di alta qualità. Le foto generate dal tuo smartphone non lo sono ma quelle di un fotografo professionista lo saranno sicuramente.
  3. Una protezione adeguata.
    Le tue foto dovrebbero essere conservate in un supporto adeguato in grado di proteggerle ulteriormente al passare del tempo.

Se vuoi conservare al meglio i tuoi ricordi, Icàstico è la soluzione migliore. I tuoi ritratti di Icàstico sono stampati con le migliori tecniche sul mercato e ti vengono consegnate all’interno di un box fatto a mano in grado di proteggerle per sempre.

Icàstico è il primo metodo per realizzare ritratti a persone ‘comuni’ adattando le tecniche del ritratto magazine professionale.

A differenza degli altri fotografi abituati a lavorare con addetti del settore e che quindi non capiscono le difficoltà, gli imbarazzi delle persone ‘comuni’ e non sono pronti a gestirne le imperfezioni, Icàstico è un metodo di fotografia che ti mette a proprio agio ed è studiato appositamente per creare il miglior ritratto di ogni donna.

Prenota l’appuntamento “PROGETTO RITRATTO” per:
  • Avere una CONSULENZA di circa UN’ORA presso lo studio di Icàstico con Marco De Liso, lo specialista del Ritratto Contemporaneo o un professionista coordinato direttamente da Lui, formato con il suo metodo.
  • Effettuare un’INTERVISTA sottoforma di test per individuare le tue esigenze utili a progettare il tuo ritratto ideale.
  • Ricevere UNA SESSIONE DI POSA GUIDATA e piccoli segreti per imparare a venire bene in ogni foto in base alla tua corporatura.
  • Poter PROVARE GLI ABITI dello studio che potresti utilizzare nel tuo ritratto contemporaneo
  • Ricevere tutte le INFORMAZIONI che ti servono per capire come funziona un ritratto contemporaneo
  • Evitare di cadere nelle mani di fotografi poco esperti spendendo soldi in foto che non ti piacciono e che non vorrai mai mostrare a nessuno

Probabilmente non vorrai essere ricordata da tutti con una foto in cui hai un’espressione strana, ti sembra di avere un nasone o sei vestita con il tuo abito “da casa”.

Ti serve una bella foto dove davvero ti piaci, dove si percepisca chi sei e dove risplenda la tua bellezza.

Una volta ottenuta devi assicurarti venga stampata con la migliore tecnologia presente nel mercato e devi avere uno strumento che conservi al meglio queste stampe di valore.

E allora prendi subito una decisione per non perdere altri ricordi e non vivere di rimpianti e prenota l’appuntamento “PROGETTO RITRATTO”.

Lo staff di Icàstico lavora duramente per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno e garantirti di vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

Ti potrebbero piacere anche:

Ecco perché non dovresti volere le foto solo in fo... Molto spesso qualcuno mi dice: ok Marco, è tutto bellissimo, le stampe sono bellissime, anche il folio box, ma se io volessi le foto solo in formato d...
5 consigli per evitare di nasconderti ogni volta c... Se anche tu ti nascondi ogni volta che cercano di fotografarti leggi questo articolo.Ho un'amica che è impossibile riuscire a fotografare. Ci provano ...
3 consigli per sentirti più bella SVELATI per la p... L’Incredibile storia di Winnie, e come i suoi consigli possono aiutarti a non sentirti più ‘brutta’ e scoprire i tuoi lati più belli (anche se credi d...