6 consigli per la foto perfetta sul tuo curriculum per evitare venga cestinato ancor prima di essere letto

6 consigli per la foto perfetta sul tuo curriculum per evitare venga cestinato ancor prima di essere letto.

Segui questi consigli se vuoi avere speranza di trovare lavoro.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente stai cercando lavoro o lo vorresti cercare. Rispondi ad annunci, porti il tuo curriculum in attività ed aziende ma le risposte sono nulle o molte poche. Hai mai pensato che uno dei problemi potrebbe essere la foto del tuo curriculum?

Anch’io ho attraversato questa fase e con il mio lavoro ho anche ricevuto molti curriculum da valutare per scegliere chi chiamare alla selezione e chi scartare. Bisogna accettare che la foto è un elemento fondamentale per presentarsi al meglio in un’azienda. Prenderesti mai qualcuno a lavorare che non si cura o sembra uno zombie anche se ha le qualifiche migliori del mondo?? No e così non farebbe il 97% dei selezionatori. Per quanto un selezionatore possa dire di non farsi influenzare della foto finirà inevitabilmente per farlo anche solo a livello subconscio senza rendersene conto.

Se non seguirai i miei consigli:

  • il tuo curriculum verrà cestinato appena lo vedranno
  • non otterrai nessun colloquio
  • perderai la speranza di trovare lavoro

5 consigli per non far cestinare il tuo curriculum per colpa di una foto sbagliata.

  1. La foto deve essere recente.
    Non utilizzare una foto di quando avevi 10 anni in meno perché se ti chiameranno a fare il colloquio noteranno sicuramente questa differenza e l’effetto sui selezionatori non sarà sicuramente positivo.
  2. Uno sfondo tinta unita è meglio del bagno.
    Non ci devono essere distrazioni nella foto per cui scegli una foto dove lo sfondo sia una stanza, una parete neutra e possibilmente a tinta unita, tu devi essere al centro dell’attenzione.
  3. No alle foto estive.
    Per quanto tu possa essere in perfetta forma e voglia farlo vedere agli altri o voglia mostrare la tua abbronzatura, evita le foto d’estate. Niente foto in costume, niente occhiali da sole, cappellini e canotte. Non è così che vogliono vederti i selezionatori.
  4. Abbigliamento adeguato.
    Scegli la foto e il relativo abbigliamento anche in base all’azienda e/o il ruolo in cui ti stai proponendo. Se stai cercando un posto da direttore/manager probabilmente un abito piò formale ed elegante sarà indicato, mentre se ti stai proponendo come commessa da H&M un look casual e un bel sorriso potrebbero essere perfetti.
  5. No agli autoscatti.
    Chiedi a qualcuno di farti una foto, meglio se seduto e con la giusta luce. Evita i “selfie” soprattutto in bagno o allo specchio, non sembrerai per niente una persona attenta ai dettagli e professionale.
  6. Scegli un fotografo esperto in ritratti.
    Si lo so, i consigli dovevano essere 5 ma questo è il più importante. Se hai capito che una tua foto può essere fondamentale non solo nella tua vita ma anche nella tua vita professionale, la soluzione migliore è farla da un fotografo professionista esperto in ritratti.

TEST: Quale delle due foto è migliore per un curriculum?

Se hai letto con attenzione i 5 consigli sopra non dovresti aver problemi a superare questo test.

Qual è la migliore tra queste 2 foto per un curriculum? La risposta corretta è sicuramente la seconda. Sono due mie foto, la prima è un selfie scattato in bagno davanti a delle bellissime piastrelle…mentre la seconda è una foto che mi ha fatto la mia collega e amica Tathiana, una fotografa brasiliana esperta di ritratti.

Se vuoi davvero ottenere una perfetta per il tuo curriculum l’unica soluzione è affidarti al metodo Icàstico.

Icàstico è il primo metodo per realizzare ritratti a persone ‘comuni’ adattando le tecniche del ritratto magazine professionale.

A differenza degli altri fotografi abituati a lavorare con addetti del settore e che quindi non capiscono le difficoltà, gli imbarazzi delle persone ‘comuni’ e non sono pronti a gestirne le imperfezioni, Icàstico è un metodo di fotografia che ti mette a proprio agio ed è studiato appositamente per creare il miglior ritratto di ogni donna.

Prenota l’appuntamento “PROGETTO RITRATTO” per:
  • Avere una CONSULENZA di circa UN’ORA presso lo studio di Icàstico con Marco De Liso, lo specialista del Ritratto Contemporaneo o un professionista coordinato direttamente da Lui, formato con il suo metodo.
  • Effettuare un’INTERVISTA sottoforma di test per individuare le tue esigenze utili a progettare il tuo ritratto ideale.
  • Ricevere UNA SESSIONE DI POSA GUIDATA e piccoli segreti per imparare a venire bene in ogni foto in base alla tua corporatura.
  • Poter PROVARE GLI ABITI dello studio che potresti utilizzare nel tuo ritratto contemporaneo
  • Ricevere tutte le INFORMAZIONI che ti servono per capire come funziona un ritratto contemporaneo
  • Evitare di cadere nelle mani di fotografi poco esperti spendendo soldi in foto che non ti piacciono e che non vorrai mai mostrare a nessuno

Lo staff di Icàstico lavora duramente per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno e garantirti di vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

Ti potrebbero piacere anche:

I 5 consigli per venire bene in foto anche se pens... L'ideatore del Ritratto Contemporaneo in Italia ti svela perché tutti possono venire bene in foto.Spesso il primo commento che fanno i miei clienti è ...
5 consigli per migliorare le foto dei tuoi viaggi ... Per non sembrare un Giapponese in vacanza.Quando viaggi sicuramente ti sposti insieme al tuo smartphone con l'idea di catturare tutto quello che vedi....
Ecco perché non dovresti volere le foto solo in fo... Molto spesso qualcuno mi dice: ok Marco, è tutto bellissimo, le stampe sono bellissime, anche il folio box, ma se io volessi le foto solo in formato d...